Nippon Seibukan Aikido Italy

nipponseibukanaikidoitaly

Certificazioni di tipo notarile a livello internazionale della qualità dei gradi

L’Aikido è una forma di Budo che è stata in divenire fino dalle sue origini, e questo fatto è più che mai visibile nelle variegate interpretazioni che di questa arte ne presentano oggi i suoi specialisti nelle numerose associazioni che ne seguono gli insegnamenti.

La varietà rappresenta una ricchezza inestimabile; tuttavia oggi la nostra comunità rischia una frammentazione senza via di ritorno. Da qui l’esigenza di trovare una casa comune che si dedichi a perseguire il minimo denominatore comune nell’interesse del mondo dell’Aikido italiano: certificazioni di tipo notarile a livello internazionale della qualità dei gradi; Albo Nazionale Ufficiale degli Insegnanti di Aikido Italiani; rapporti con le istituzioni governative e sportive nazionali e internazionali; studi di fattibilità per accedere a finanziamenti nazionali ed europei; accesso a strutture sportive, grandi eventi e media. L’unico scopo di questo patto di unione tra confratelli può solo essere il dare visibilità all’intero prodotto Aikido, senza pregiudiziali tecniche, senza mai entrare nel merito delle questioni tecnico-stilistiche dei singoli gruppi.

Si tratta di un programma ambizioso realizzabile solo attraverso sinergie e protocolli di intesa con soggetti che già hanno fatto o stanno facendo la loro parte su questa meritevole strada.

Nippon Seibukan Aikido Italy può offrire a chiunque interessato uno degli importanti punti enunciati: certificazioni di tipo notarile a livello internazionale della qualità dei gradi. Dal 2014 infatti consentiamo di ottenere il riconoscimento dei propri gradi di Aikido ottenuti in Italia da parte del Nippon Seibukan Dojo di Kyoto, entità membro dell’All Japan Budo Federation (Zen Nihon Sogobudo Renmei), l’organizzazione fu creata nel 1969 da Suzuki Masafumi, che opera sotto la protezione della Casa Imperiale Giapponese come entità per la protezione della cultura nipponica.

La condizione per il riconoscimento dei gradi non passa attraverso pregiudiziali di natura tecnica, come ad esempio in altre famose realtà aikidoistiche internazionali. Nippon Seibukan Aikido Italy si preoccupa esclusivamente di verificare se il lignaggio della tua scuola è riconducibile ad un allievo del Fondatore Morihei Ueshiba, se la tua carriera nel Budo ha seguito accettabili criteri di tempo e modalità nei suoi avanzamenti, se la tua presenza nel mondo delle arti marziali giapponesi ha apportato lustro ad esse e alla comunità che le comprende.

Quale stile segui, quale ikkyo esegui, quali insegnanti inviti nel tuo dojo sono e continueranno ad essere esclusivamente una tua scelta.

Unisciti a noi. Mostra il coraggio dell’indipendenza.

Annunci

Nasce Aikido Italia Network ASD – Nippon Seibukan Aikido Italy

aikido_italia_network_main

Aikido Italia Network ASD – Nippon Seibukan Aikido Italy

Il dado è tratto! Aikido Italia Network si sdoppia: Blog & Associazione di Aikido. Augurateci buona fortuna!
www.aikidoitalianetwork.com

Aikido Italia Network – Nippon Seibukan Aikido Italy è un’associazione riconosciuta in Italia dal Nippon Seibukan Dojo Kyoto – All Japan Budo Federation ed è membro dell’International Aikido Academy

Presidente Onorario: Danilo Chierchini

MISSIONE

L’Aikido è una forma di Budo che è stata in divenire fino dalle sue origini, e oggi questo fatto è più che mai visibile nelle variegate interpretazioni che di questa arte ne presentano i suoi specialisti.

Attualmente sempre più insegnanti e praticanti di Aikido sembrano propendere per un approccio morbido e relazionale alla nostra Arte, mentre l’aspetto marziale dell’Aikido tende sempre più spesso a essere trascurato o del tutto abbandonato. Tuttavia, gli aspetti della pratica concernenti il benessere fisico e il divertimento e la ricerca di un metodo di relazione interpersonale possono essere insegnati e appresi come parte di una coerente, solida e dinamica arte marziale.

Chi lavora all’interno del nostro gruppo non è interessato a praticare Aikido unicamente come forma di auto-rilassamento, fitness o intrattenimento leggero. Il nostro interesse è incentrato sull’elemento “marziale” e sugli aspetti tradizionali della nostra Arte, intesa come mezzo di sviluppo personale e valorizzazione della propria comunità, nel rispetto di quelli che per noi sono i veri valori dell’Aikido.

AFFILIAZIONE

Chiunque può liberamente fare richiesta di affiliazione ad Aikido Italia Network, a prescindere da fattori come il curriculum personale, lo stile praticato o la federazione di origine. Quello che ci identifica sono i nostri intenti – dichiarati nella home page di questo sito – e il nostro amore per l’Aikido. Chi li vuole condividere è nostro fratello in Aiki.

Aikido Italia Network si propone di fungere da associazione ombrello, rifiutando il modello di organizzazione piramidale. I suoi membri scelgono liberamente di interfacciarsi e scambiarsi esperienze di pratica in comune, nell’ottica dello scambio alla pari e tra pari. Noi non crediamo alla superiorità di uno stile sull’altro, crediamo solo al buon Aikido.

I nuovi membri di Aikido Italia Network riceveranno l’equiparazione automatica dei propri gradi attribuiti da reputabile associazione o ente di promozione sportiva operante a livello nazionale o internazionale. Gli accrediti accettati verranno certificati dal Nippon Seibukan Dojo di Kyoto e dall’International Aikido Academy.

Gli insegnanti affiliati Aikido Italia Network prendono parte assieme – in modo democratico e paritetico, senza preclusioni di stile – alle Commissioni di Esame per gradi Dan. Il sistema di graduazione di Aikido Italia Network segue quello dell’International Aikido Academy ed è basato su uno specifico Programma di Esami progressivo.

Questo programma, tuttavia, è solamente indicativo, e può essere preso come modello, se si desidera, ma non è vincolante per la preparazione degli esami Dan di ciascun gruppo. Aikido Italia Network tiene conto delle differenze specifiche tra i vari stili, e desidera arricchirsene; il suo compito è valorizzare la varietà, non reprimerla in nome di un’aderenza ad un autonominato stile migliore degli altri.

ACCREDITI

Nippon Seibukan Ramo Italia
Il Nippon Seibukan di Kyoto è un’accademia di arti marziali tradizionali con sede centrale a Kyoto (Japan) ed è organo di governo nazionale del Budo giapponese con protezione della Casa Imperiale, come tutte le organizzazioni che sovrintendono il nihon bunka. Il Nippon Seibukan presiede lo Zen Nihon Sogo-Budo Renmei (All Japan Budo Federation), una federazione internazionale non sportiva e non politica dedita alla diffusione delle arti marziali tradizionali giapponesi e di Okinawa.
Il Nippon Seibukan/Zen Nihon Sogo Budo Renmei Ramo Italia è stato attivato nel 2010 e sta lavorando assiduamente per permettere l’affiliazione di praticanti e maestri provenienti da scuole tradizionali (Koryu Bugei) e moderne (Gendai Budo), nel rispetto delle direttive dell’Hombu Dojo di Kyoto, che mirano ad un’attenta analisi dei lignaggi, delle certificazioni e delle competenze di ogni richiedente, al fine di garantire serietà, studio e protezione, nella pratica delle arti marziali giapponesi.

International Aikido Academy
L’IAA è un’associazione ombrello – oggi presente in sei nazioni – che si impegna attivamente nel promuovere un mondo migliore, dove pace, armonia, salute e felicità non siano solo parole vuote, ma divengano un’esperienza di vita quotidiana grazie alla pratica dell’Aikido. La missione dell’International Aikido Academy è inoltre quello di promuovere i più elevati standard di eccellenza in termini di didattica, e di formare istruttori e allievi di qualità tra i propri associati. L’IAA si impegna a fornire un insegnamento di livello professionale, un eccellente rapporto maestro/allievo e un’adeguata certificazione dei gradi conseguiti, in linea con altri settori che offrono servizi professionali in tutto il mondo.

Aikido Italia Network è inoltre firmataria e aderente ai seguenti liberi sodalizi di Aikido:

We Aiki – Insegnanti Senza Barriere

We Aiki è un “manifesto”, ossia una dichiarazione pubblica nata da una riflessione personale e successivamente elaborata a 4-8-16-32 mani, e concernente gli intenti di ciò che l’aikidoka del XXI secolo e le associazioni che lo rappresentano dovrebbero idealmente comunicare e promuovere, tanto sul tatami che nelle organizzazioni di riferimento.