Ridere dell’Aikido

Y. Fujimoto & S. Chierchini

Y. Fujimoto & S. Chierchini praticano in allegria

Narrando Viaggiando è un lavoro di cui vado fiero e che mi piacerebbe venisse apprezzato per la sua unicità: in mezzo a tanti tromboni che vi vogliono raccontare che cosa dovrebbe essere il vostro Aikido, io vi faccio ridere sull’Aikido! Narrando Viaggiando è un classico romanzo on the road ambientato nel mondo delle arti marziali. Chi si aspetta un’opera seriosa, tuttavia, è meglio che si rivolga altrove. Il mio è un approccio comico ad un mondo che si presta in modo del tutto spontaneo e inconsapevole alla parodia. Chi non sa ridere di se stesso è perduto!

di SIMONE CHIERCHINI

Mio padre Danilo, dall’alto della sua quarantennale esperienza in materia, mi aveva avvisato di stare ben bene alla larga dall’Aikido, dato che il tatami era una sorta di calamita per matti e squilibrati di tutte le nature. Io ovviamente non gli ho dato retta e ho fatto dell’insegnamento delle arti marziali il mio mestiere, dando il mio ampio contributo al livello di pazzia generale.

Adesso, 25 anni dopo, posso dire che il buon babbo aveva ragione; tuttavia non mi aveva avvertito di quanto mi sarei divertito insegnando Aikido. Narrando Viaggiando è la diretta testimonianza di questo sguardo divertito sulle castronerie che ho visto in questi 25 anni.

La storia si incentra sulle vicende di quattro amici che sul finire dei mitici anni ottanta si mettono in viaggio per andare a partecipare ad uno stage di Aikido e strada facendo ne combinano di tutti i colori. Questi quattro ragazzi sono i perfetti esemplari del praticante di arti marziali, con le loro debolezze, manie e punti di forza. Seguirli nel loro viaggio è allo stesso tempo divertente e commovente, dato che è il viaggio della nostra generazione alla ricerca di risposte che in realtà nessuno può fornirci al di fuori di noi stessi.

Leggere Narrando Viaggiando quindi significa ridere alla grande, ma anche porsi le classiche domande: Perché sono? Dove sono? Dove vado? Mi sono fatto il bidet?

Un’ambiente che non sa ridere delle sue piccolezze è perduto!


ANTEPRIMA DEL ROMANZO: Due Risate Non Hanno Mai Ucciso Nessuno…

ALTRI ARTICOLI SU NARRANDO VIAGGIANDO
Marco Rubatto: “Narrando Viaggiando”, Racconto On-the-Road dallo Sfondo Aikidoistico
Fabio Branno: Aikido Vivo Recensisce “Narrando Viaggiando”
Carlo Caprino: Carlo Caprino Recensisce il Romanzo di Simone Chierchini
Marco Rubatto: Aikido On The Road


Narrando ViaggiandoNARRANDO VIAGGIANDO
di Simone Chierchini
Gruppo Albatros – Il Filo Collana Nuove Voci – Chronos
Prezzo: €13.90
ISBN 978-88-567-3288-7
Numero pagine: 152
Disponibilità: Spedizione entro 1 giorno
Formato: Paperback Standard

ACQUISTA NARRANDO VIAGGIANDO ORA


Annunci

“Posti del Cuore”: Simone Chierchini ed il suo Terzo Occhio

Heart’s Places, il libro fotografico di Simone Chierchini

Uno specialista di arti marziali che produce un suo libro fotografico? Le Arti marziali possono andare, l’occhio per i dettagli rimane… “Heart’s Places – Posti del Cuore” è una selezione di ciò che il suo occhio di Aikidoka ha fatto vedere a Simone in giro per il mondo tra il 2005 e il 2009

di MARIA CHIARA LORENTI

Per un appassionato fotografo la fotocamera diviene una propaggine del proprio io, un proseguimento del pensiero, un terzo occhio che fissa su carta la memoria di un posto, di un oggetto, di una persona. Il possesso di un ricordo permette di archiviarlo senza il timore di perderlo nei recessi della mente, così puntare la macchina fotografica per uno scatto diventa una necessità inderogabile per fare in modo che quel momento sia fermato per sempre. Simone Chierchini è un esperto di arti marziali che ha iniziato ad otto anni a praticare Aikido, e l’estrema attenzione che questa disciplina richiede ha educato il suo occhio a cogliere ogni movimento, ogni piccola variazione ambientale. Questa sua peculiarità lo ha indirizzato a cimentarsi anche con la fotografia, dove la sensibilità per i dettagli è indispensabile. Dopo tanti viaggi in giro per il mondo ed un bagaglio fornitissimo di immagini ha deciso di metterle in scena, mostrandole ad un pubblico eterogeneo, forse disabituato a frequentare gallerie e musei, per confrontarsi, approcciandosi con loro in maniera trasversale, quasi casuale. Il suo fotolibro “Heart’s Places – Posti del Cuore”, pubblicato con le edizioni online Blurb, comprende una sequenza di istantanee realizzate durante i percorsi intrapresi nelle sue peregrinazioni, un reportage composto da particolari dedicati ai paesaggi più disparati, in Italia ed all’estero, i “posti del cuore” appunto, che in un attimo, nella frazione di un secondo, il tempo di fare click diventano tuoi per sempre.

Guarda il Portfolio fotografico di Simone Chierchini

Acquista Heart’s Places

Slideshow delle prime 15 pagine del Fotolibro

HEART’S PLACES – POSTI DEL CUORE
di Simone Chierchini
Blurb
Prezzo €31.95
Numero pagine: 80
Disponibilità: Spedizione entro 2-3 giorni
Formato: Paperback/Hardback grande formato

Tratto da: Giornale del Lazio 24/06-08/07/2010; Occhio all’Arte Giugno 2010

L’Aikido Possibile – Un Passo sul Tatami

xxx

Elena Gabrielli – L’Aikido Possibile

È con grande piacere che presentiamo la nuova edizione, riveduta e corretta, de L’Aikido Possibile di Elena Gabrielli, che a quasi quindici anni dalla prima edizione, si rivela ancora attuale e capace di cogliere ed esaltare aspetti spesso inosservati dell’Aikido

L’attualità sta nel chiedersi come una pratica, basata su modalità dell’essere proprie di una cultura orientata al misticismo e lontana da noi, possa soddisfare quella parte della coscienza di sé che le pratiche occidentali non riescono a soddisfare.

L’autrice non si chiede perché ha scelto l’Aikido ma perché si scopre ancora a praticarlo. Si svela in tal modo un processo dialettico tra oriente e occidente che si risolve in una disciplina, capace di raccogliere “i figli di Cartesio e quelli di Buddha” intorno al “Qui ed ora” passando attraverso l’identità somato psichica del praticante.

L’Aikido possibile
di Elena Gabrielli
Prezzo di vendita € 12,00
Isbn: 9788891085641
Saggistica
1a edizione 12/2014
Formato 15×23 – Copertina Morbida – bianco e nero
112 pagine

Il libro può essere acquistato:

Le Interviste di Ovo San – Elena Gabrielli

“Introduzione alla Meditazione” di Marco Rubatto

rubatto_mediazione_coverIl mio amico Marco Rubatto non è informato delle mia iniziativa di recensire il suo prezioso volumetto; non gli ho chiesto il permesso né ho concordato alcunché con lui. Era l’unica maniera per fargli una sorpresa, visto che lui si è appena indotto a recensire il mio libro: “Psicologia dell’Aikido”. Non è il sinallagma che mi muove, ma un’ispirazione autonoma che avevo da tempo, dopo che avevo avuto tra le mani il suo libro. Insomma lui mi ha dato solo una mossa…

di ANGELO ARMANO

Una delle cose che è possibile conquistare facendo Aikido, è di non separare più l’opera e l’autore; di approfondire al contrario la personalità dell’autore attraverso la sua opera. Ciò può aver senso in quanto vertiamo nel campo dell’arte e molto meno della professionalità; si può essere professionisti di qualcosa, e nel contempo non sentirsi relegati alla mera identificazione col ruolo che si interpreta, concependo la propria umanità in modo più ampio.

Normalmente per l’artista non è così, venendone la sua personalità contraddistinta in maniera ben più pregnante.

Allora il caso di Marco è quello di uno che si è votato all’Aikido, tanto da decidere di viverne, e di interpretare questa scelta con etica e deontologia, assieme a pochi come ad esempio Nino Delli Santi, e senza per questo fare

torto ad altri, comunque non molti.

Il volumetto, che dice della personalità di Marco, denota una sistematicità di approccio e logicità di esposizione, la quale non può non essere figlia anche dei suoi studi, in particolare di una laurea in ingegneria a pieni voti, conseguita nel politecnico migliore d’Italia.

Questa però è solo una base d’appoggio, il fondamento su cui si posa, inevitabilmente visto il contenuto del libro, un senso del tempo fuori dal corrente. Traspare dalle parole del libro ed è conseguenza diretta della pratica, non del libresco teorizzare.

Già Sant’Agostino si interrogava su quale fosse il tempo dell’Anima, preceduto e seguito da molti altri, in oriente e in occidente. La sensazione scorrendo le pagine, è quella di un “tempo ritrovato”, a cui pare arduo fare ombra, fosse anche solo quella “delle fanciulle in fiore”, come amava Proust.

La meditazione, nelle sue più svariate forme ed accezioni, vuole reintegrarci con il nostro essere più autentico, operazione che per l’uomo nella sua finitudine, non può essere disgiunta dal tempo; Heidegger ce lo dice in maniera magistrale.

Qualsiasi marzialista autentico, non necessariamente un aikidoista, sa della connessione tra budo e meditazione, quantomeno sul piano storico generale, ed anche attraverso casi eclatanti di personaggi sommi (Musashi, Takuan, Tesshu ed infiniti altri).

Marco sa uscire bene dal nominalismo e dalla mera casistica, per fornirci le chiavi interpretative dei diversi mezzi storicamente annoverati, al fine avvicinarci al profondo, obbiettivo estremo del marzialista spirituale. La sua ben lodata sistematicità, ha l’effetto sorprendente di un laya yoga, di dissolvere cioè le compartimentazioni, per le quali l’una cosa non può essere l’altra.

Ciò corrisponde al mio tanto amato approccio psicologico, secondo il quale l’interiorità dell’uomo è un prius rispetto agli integralismi di questa o quella disciplina (o anche scelta religiosa), che in un modo o nell’altro tramitequell’interiorità sono venuti fuori.

E più non dico, a sottolineare l’importanza di confrontarsi con il testo di Marco, che, senza esagerazioni, colloco nella biblioteca ideale non solo di ogni aikidoista, bensì di chiunque sia interessato all’argomento meditazione, e all’approccio spirituale in generale.

Marco Rubatto: Introduzione alla Meditazione, 2014 www. you can print.it

Steven Seagal Action in DVD

Steven Seagal sulla Gazzetta dello Sport

Steven Seagal sulla Gazzetta dello Sport

I migliori film d’azione di Steven Seagal sono tornati in una collezione piena di adrenalina. Rivivi gli indimenticabili combattimenti di uno dei più grandi duri del cinema: scontri conditi di Aikido, incredibili esplosioni e sparatorie mozzafiato ti aspettano in una collana che ti metterà al tappeto

La Gazzetta dello Sport presenta STEVEN SEAGAL ACTION, una collana di DVD in edicola a partire dal 13 marzo 2014.

BACKGROUND
Diventato celebre come attore grazie alle proprie abilità nelle arti marziali, cintura nera 7º Dan di Aikido, oggi 61enne, ex chitarrista, animalista convinto e da sempre in prima linea nel sostenere la causa del Dalai Lama. Per chi è cresciuto negli anni 80 Steven Seagal è un ‘mito’ dell’action movie, al pari di Chuck Norris, Jean Claude Van Damme e Jackie Chan.

LA PRIMA USCITA: NICO
Steven Seagal fa il suo sensazionale debutto sullo schermo cinematografico nei panni di Nico, facendosi largo tra le star dei film d’azione grazie alla sua interpretazione di un poliziotto che scopre ex agenti CIA coinvolti in un traffico di droga e nella congiura per l’assassinio di un politico. Il regista Andrew Davis (“Il fuggitivo”, “Trappola in alto mare”) libera la furia su Windy City, quando Nico e la sua partner Jax (Pam Grier) stringono il cerchio su di un criminale psicotico (Henry Silva). In questo film recita in uno dei suoi primi esordi anche la bellissima e giovanissima Sharon Stone.
Le successive uscite sono dedicate ad altri classici dell’attore: “Trappola in alto mare” e “Decisione Critica”.

PARTICOLARITA’
In ogni DVD sarà presente un ricco booklet di 32 pagine che racconterà tutte le curiosità e i retroscena sul film, con una biografia dettagliata e a puntate di Seagal.
Completano il booklet approfondimenti socio-culturali sugli anni 80 e biografie dei principali personaggi del film. Per la collezione in DVD non ci sarà un cofanetto, ma solo delle coste composte.
Inoltre, per le prime 3 uscite i titoli “Nico”, “Trappola in alto mare” e “Trappola sulle Montagne rocciose” i DVD saranno disponibili per la prima volta anche in versione Blu-Ray.

Acquista DVD

 

Recensioni: Budobooks Edizioni

Editoria marziale per ragazzi

Editoria marziale per ragazzi

Budobooks produce e propone a insegnanti e studenti tutto il materiale didattico, di supporto e approfondimento, di gioco e divertimento necessario ad arricchire il proprio percorso nelle arti marziali. Essendo frutto dell’ottimo lavoro dell’amico e collega Francesco Dessì, vi segnaliamo il sito per eventuali acquisti

Budobooks nasce nel 2009 con l’intento di aiutare chi insegna arti marziali a comunicare correttamente con i suoi allievi. La filosofia della casa editrice si basa sull’idea che una buona comunicazione, anche aiutata dall’immediatezza di illustrazioni professionali e costruite con tutto il rigore tecnico di cui la materia ha bisogno, sia uno dei pilastri su cui ogni istruttore debba fondare la sua didattica.

L’argomento è delicato: bambini e ragazzi hanno fame di imparare e l’insegnante deve poter guidare il processo di apprendimento nella giusta direzione aiutandosi con tutti gli strumenti disponibili. Un buon insegnamento aiuta i ragazzi a crescere e produce adulti migliori!

Budobooks produce e propone a insegnanti e studenti materiale didattico, di supporto e approfondimento, di gioco e divertimento necessario ad arricchire il proprio percorso nelle arti marziali. I disegni e lo stile inconfondibile di Francesco Dessì rendono accessibile a tutti un lavoro tecnico comunque molto rigoroso.

Visionate il catalogo di Budobooks su www.budobooks.eu oppure visitate la loro pagina Facebook.

By RedazioneRedazione Aikido Italia Network