Ridere dell’Aikido

Y. Fujimoto & S. Chierchini

Y. Fujimoto & S. Chierchini praticano in allegria

Narrando Viaggiando è un lavoro di cui vado fiero e che mi piacerebbe venisse apprezzato per la sua unicità: in mezzo a tanti tromboni che vi vogliono raccontare che cosa dovrebbe essere il vostro Aikido, io vi faccio ridere sull’Aikido! Narrando Viaggiando è un classico romanzo on the road ambientato nel mondo delle arti marziali. Chi si aspetta un’opera seriosa, tuttavia, è meglio che si rivolga altrove. Il mio è un approccio comico ad un mondo che si presta in modo del tutto spontaneo e inconsapevole alla parodia. Chi non sa ridere di se stesso è perduto!

di SIMONE CHIERCHINI

Mio padre Danilo, dall’alto della sua quarantennale esperienza in materia, mi aveva avvisato di stare ben bene alla larga dall’Aikido, dato che il tatami era una sorta di calamita per matti e squilibrati di tutte le nature. Io ovviamente non gli ho dato retta e ho fatto dell’insegnamento delle arti marziali il mio mestiere, dando il mio ampio contributo al livello di pazzia generale.

Adesso, 25 anni dopo, posso dire che il buon babbo aveva ragione; tuttavia non mi aveva avvertito di quanto mi sarei divertito insegnando Aikido. Narrando Viaggiando è la diretta testimonianza di questo sguardo divertito sulle castronerie che ho visto in questi 25 anni.

La storia si incentra sulle vicende di quattro amici che sul finire dei mitici anni ottanta si mettono in viaggio per andare a partecipare ad uno stage di Aikido e strada facendo ne combinano di tutti i colori. Questi quattro ragazzi sono i perfetti esemplari del praticante di arti marziali, con le loro debolezze, manie e punti di forza. Seguirli nel loro viaggio è allo stesso tempo divertente e commovente, dato che è il viaggio della nostra generazione alla ricerca di risposte che in realtà nessuno può fornirci al di fuori di noi stessi.

Leggere Narrando Viaggiando quindi significa ridere alla grande, ma anche porsi le classiche domande: Perché sono? Dove sono? Dove vado? Mi sono fatto il bidet?

Un’ambiente che non sa ridere delle sue piccolezze è perduto!


ANTEPRIMA DEL ROMANZO: Due Risate Non Hanno Mai Ucciso Nessuno…

ALTRI ARTICOLI SU NARRANDO VIAGGIANDO
Marco Rubatto: “Narrando Viaggiando”, Racconto On-the-Road dallo Sfondo Aikidoistico
Fabio Branno: Aikido Vivo Recensisce “Narrando Viaggiando”
Carlo Caprino: Carlo Caprino Recensisce il Romanzo di Simone Chierchini
Marco Rubatto: Aikido On The Road


Narrando ViaggiandoNARRANDO VIAGGIANDO
di Simone Chierchini
Gruppo Albatros – Il Filo Collana Nuove Voci – Chronos
Prezzo: €13.90
ISBN 978-88-567-3288-7
Numero pagine: 152
Disponibilità: Spedizione entro 1 giorno
Formato: Paperback Standard

ACQUISTA NARRANDO VIAGGIANDO ORA


Bella Italia Travels – Italian Escorted Travel Specialists

Great tours VIP style!

Great tours VIP style!

A rest from daily life and/or training? There is more to life than Aikido dojos! Some times it is good to remind people that we live in a beautiful country packed with glorious sights and natural wonders!
Uno stacco dalla vita di tutti i giorni e/o dall’allenamento? Nella vita non ci sono solo dojo di Aikido! A volte è bene ricordare a tutti che viviamo in un bellissimo paese pieno zeppo di meravigliose bellezze culturali e paesaggistiche! Quanto tempo è che non viaggi senza Aikido di mezzo? Fallo con noi…

Pack your camera, don’t forget your sunglasses…
Then relax! Travel Italy at ease, we will organise everything for you!
Bella Italia Travels is your escorted travel specialist.
100% Satisfaction Guaranteed!

GO TO BELLA ITALIA TRAVELS WEBSITE

Bella-Italia_Promise3-1200x250

Leave it to us!

When you choose Bella Italia Travels, you are not just going sightseeing, you are traveling VIP style!
On a BIT escorted tour, you can expect to experience your destination from the inside! Forget about mass tourism and crowds: we are going to show you beautiful Italy off the beaten track and you will be able to enjoy it fully, because all the legwork and hassle of planning your trip will be taken care of by our expert travel advisers.
Bella Italia Travels takes care of everything for you, allowing you to sit back and relax, focusing your energies entirely on making the most of the amazing scenery, extraordinary cultures and great foods that Italy is famous for worldwide.
Bella Italia Travels tours are unique and tailor-made to satisfy our guests. You will not find anything like it anywhere on the web!

VISIT BELLA ITALIA TRAVELS WEBSITE

Viaggi pensati per te, lontano dalla massa

Viaggi pensati per te, lontano dalla massa

Metti in borsa la fotocamera, non dimenticarti gli occhiali da sole…
Poi rilassati! Visita l’Italia in tutta tranquillità, perché organizziamo tutto noi per te!
Bella Italia Travels è il tuo specialista italiano di viaggi con scorta.
Soddisfazione Garantita al 100%!

Chiba Sensei and the Sad Fate of O’Sensei’s Dog

T.K. Chiba as a young man

T.K. Chiba as a young man

There are lots of amazing stories about the founder of Aikido Morihei Ueshiba, some really incredible and bordering with folklore – O’Sensei moving faster than light, O’Sensei pulling pine trees from the ground and similar. Therefore we thought to add another metropolitan legend to the saga, relaying to you the presumed story of Chiba Sensei and the sad fate of O Sensei’s dog

by SIMONE CHIERCHINI

—> Scorrere in basso per la Versione Italiana <—

It is the typical story of a man who told another man that another man had done such and such, so take it for what it is: a funny story. Apparently Morihiro Saito let it slip with one of his students after a serious sake session, and this man then told the same to a student of his, probably during another pub night.

The story goes that O Sensei Morihei Ueshiba was ready to leave Iwama to go on one of his teaching trips. He was going to be away for a while, therefore Morihiro Saito and T.K. Chiba were left in charge of the Iwama dojo.

The fact is that at the time O Sensei enjoyed the company of a little lively dog – a shih tzu it would seem – which Chiba hated with all his guts. Shortly after O Sensei left, the dog ran up to Chiba and started yapping and making a fuss around him, which was really driving Chiba insane. So what does he do? He took hold of a boken that someone had left against the wall and hit the dog in the head.

Unfortunately the dog decided to die! Morihiro Saito was totaly freaked out: Chiba had killed O Sensei’s dog! Ueshiba was going to be 100% angry about it, throwing one of those tantrums he was famous for.

A solution had to be found! So the future founders of Iwama Ryu and Birankai crawled under the dojo, and buried the dog in a shallow grave. Eventually O Sensei returned from his teaching trip, saw that the shih tzu wasn’t around and asked the two boys about his dog. Chiba told his teacher that he had been sick worried for days, because the dog ran off the day after O Sensei had left…

Supposedly O Sensei’s dog is still buried under the Iwama dojo!


In circolazione ci sono un sacco di storie incredibili sul fondatore dell’Aikido Morihei Ueshiba, alcune delle quali davvero pazzesche e parte del folklore aikidoistico – O’Sensei che si muove più veloce della luce, O’Sensei che strappa abeti dal terreno con tutte le radici e roba simile. Pertanto abbiamo pensato di aggiungere un’altra leggenda metropolitana alla saga, passandovi la presunta storia di Chiba Sensei e la triste sorte del cane di O Sensei

di SIMONE CHIERCHINI

Questa è la tipica storia di un uomo che dice ad un altro uomo che un altro uomo ha fatto questo e quello; per cui prendetela per quello che è, un’innocua storiella divertente…

Sembrerebbe che Morihiro Saito se la sia lasciata scappare con uno dei suoi allievi dopo una sessione di sakè finita fuori controllo, e costui poi l’avrebbe raccontata ad un suo studente, probabilmente durante un’altrettanto seria serata al pub.

La storia comunque racconta che O Sensei Morihei Ueshiba era in procinto di lasciare Iwama per uno dei suoi viaggi di insegnamento. Ueshiba sarebbe mancato per diversi giorni, quindi avrebbe lasciato a Morihiro Saito e T.K. Chiba la responsabilità di prendersi cura del dojo di Iwama.

Il fatto è che a quel tempo O Sensei godeva della compagnia di un vivace cagnolino – uno Shitzu parrebbe – che Chiba invece odiava con tutte le sue forze. Poco dopo che O Sensei era partito il cane corse da Chiba e iniziò ad abbaiargli e ringhiare contro, facendo diventare Chiba del tutto matto. Così che cosa fa il nostro? Prende un boken che qualcuno aveva lasciato contro il muro lì vicino e lo picchia sul cranio del cagnetto!

Purtroppo però il cane decise di passare a miglior vita! Morihiro Saito quasi se la fece sotto: Chiba aveva ucciso il cane di O Sensei! Ueshiba si sarebbe arrabbiato come una iena, esplodendo in uno di quegli attacchi di ira per cui era diventato famoso.

Dovevano assolutamente trovare una soluzione! Così i futuri fondatori di Iwama Ryu and Birankai strisciarono sotto il dojo, scavarono una buchetta e ci infilarono l’infelice cagnolino. Qualche giorno dopo O Sensei ritornò dal suo viaggio di insegnamento, e avendo notato che lo shitzu non era in giro, chiese ai due ragazzoni che cosa ne fosse stato del suo cane. Chiba rispose al suo maestro che lui era stato preoccupato da morire per giorni, perché il cane era scappato il giorno dopo che O Sensei se ne era andato…

C’è da pensare quindi che il cane di O Sensei sia ancora sepolto sotto il dojo di Iwama!

Copyright Simone Chierchini ©2015 Simone Chierchini
Per le norme relative alla riproduzione consultare
https://simonechierchini.wordpress.com/copyright/

AIN 2014 Annual Report

Aikido Italia Network 2014 Annual Report

Aikido Italia Network 2014 Annual Report

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2014 per questo blog. Eccone un estratto

Il Madison Square Garden può accogliere 20 000 spettatori per un concerto. Questo blog è stato visto circa 69.000 volte nel 2014. Se fosse un concerto al Madison Square Garden, ci vorrebbero circa 3 rappresentazioni esaurite perché lo vedessero altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo

Ukemi Everywhere Contest

Una simpatica iniziativa dek dojo AKR

Una simpatica iniziativa del dojo AKR Milano

Qual è una delle cose che più caratterizza l’Aikido? Beh le ukemi! A tutti noi sarà capitato di fare il tuffo con ukemi, ukemi sulla neve, ukemi in riva al mare… e allora ci siamo chiesti: perché non raccogliere le testimonianze di queste ukemi e farne un contest?

Come funziona il contest?
Molto semplice: recupera o registra un video mentre fai un ukemi (ti consigliamo, ma non è un obbligo, di farla fuori dal tatami). Il video deve durare al massimo una decina di secondi e deve essere senza effetti speciali (es. no rallenty); invia il video all’indirizzo di posta elettronica info@aikiryu.it. (se possibile formato MOV; MP4; AVI)
Ti attribuiremo un codice progressivo e riceverai una mail di risposta nella quale ti chiederemo di darci il consenso all’utilizzo del video che ci hai mandato. Una volta inviata la seconda mail, il tuo video verrà montato, logato e caricato nella playlist “Ukemi everywhere contest” del canale AkR.

https://www.youtube.com/playlist?list=PLixBd0m39-PFLMGJasqZlfHUKBOeb-Rnk

A questo punto potrai e dovrai condividere, pubblicizzare e fare votare dai tuoi amici il tuo video: se scalerai la classifica e la dominerai con il maggior numero di “pollice su”, avrai vinto il contest.

Chi e come può partecipare?
Tutti, indistintamente, adulti, piccini, da soli, in coppia o in gruppo; si possono eseguire mae ukemi, ushiro ukemi o tobi ukemi, in Gi o in Borghese, in costume o con gli sci ai piedi: non è importante come, l’importante è che sia una ukemi… può essere una caduta stupenda o anche un Epic Fail… ricordati: più spettacolare e strana sarà la tua ukemi e maggiore sarà la probabilità di vincere il contest.

Tempistiche:
Il contest si apre l’1 novembre 2014 e si chiude il 31 dicembre 2014. Dopo questa data individueremo il video che ha preso il maggior numero di “pollice su” e proclameremo il vincitore sia sul sito www.akrdojo.com sia sulla pagina Facebook di AkR.

Premi:
Beh, in primo luogo la fama e la gloria di avere realizzato l’ukemi più votata dal web!

…ed inoltre:
1° Classificato: accesso libero a tutti i seminar di Aikido organizzati da AkR che si terranno nell’anno 2015 (valore circa 200€) + T-Shirt dell’evento

2° Classificato: accesso ridotto (50%) a tutti i seminar di Aikido organizzati da AkR che si terranno nell’anno 2015 + T-Shirt dell’evento

3° Classificato: 1 tubetto di pomata per le contusioni 😉 + T-Shirt dell’evento

I primi dieci classificati verranno nominati nella “wall of fame” dell’evento e otterranno un certificati di partecipazione e classificazione.
Ora non ti resta che “cadere” e dare libero sfogo alla tua fantasia!!!

Aikido Pescara

aikido_pescara

Il nuovo dojo dell’International Aikido Academy a Pescara

AIKIDO PESCARA
www.aikidopescara.com

presso “Artis Scuola di Teatro”
Via del Santuario n° 160 – Pescara

Tel: 085.4151817 – 347.7966632 – 392.1028423

E-mail: staff@centroartis.it
schierchini@gmail.com

Mappa
Google Street View

CORSO ADULTI
Sabato 16-18: Lezione con Simone Chierchini Sensei
Mercoledi 20.30-22: Lezione con il Dojo Senpai

INSEGNANTE 
Maestro Simone Chierchini, 5° Dan Aikikai, 5° Dan FIJLKAM,
Nippon Seibukan Dojo Nihon Aikido Fuku-Shidoin Italy, International Aikido Academy Director
Takemusu Aikido Ireland Head Instructor, Takemusu Aikido Egypt Head Instructor

I principianti sono benvenuti in ogni periodo dell’anno
Siamo disponibili a impartire lezioni private di Aikido, difesa personale e spada giapponese
Il nostro centro supporta l’avviamento di corsi di Aikido riconosciuti in Molise e Abruzzo

CONVENZIONE CON AIKIDO MOLISE
Gli iscritti ai corsi di Aikido Pescara possono prendere parte gratuitamente alle lezioni svolte dal Maestro Simone Chierchini presso il dojo Aikido Molise di Termoli, sito presso il “Tiger Gym”, Via del Molinello 73. Le lezioni si svolgono ogni Martedì e Giovedì dalle 19.30 alle 21.30