Official Appointment of Nippon Seibukan Dojo Shibucho for Italy

New Chief Instructor of Nippon Seibukan Dojo Italia

New Chief Instructor of Nippon Seibukan Dojo Italia

Nippon Seibukan Kokusai-teki kōzō
国際的構造日本正武館

The big announcements from Kyoto, Japan in the Nippon Seibukan Kokusai-teki kōzō 国際的構造日本正武館 (Nippon Seibukan International Structure for the West):

Simone Chierchini Renshi has been appointed by order of Kawano Yasuo Kancho, as the new イタリア. 支部长 Itari Shibucho (Chief Instructor Representative for Country) of the Nippon Seibukan Dojo of Kyoto, for the sovereign state of the Italy.

Simone Chierchini Renshi is a member of the International Working Group, led by Dr. José Miguel Martínez Barrera 博士. • ホ セ ミ ゲ ル • マ ル チ ネ ス • バ レ ラSeïoü Kokusaï Buchō 西欧国際部长 (Director of the International Division for Foreign Affairs) of Nippon Seibukan Sô Honbu Dojo of 総 本部 道場. 日本 正 武館.

The appointment was made by Council of Hanshi of So Honbu in Japan.

_____

Nippon Seibukan Kokusai-teki Kozo
国際 的 構造 日本 正 武館

Importante annuncio da Kyoto, Giappone, presso il Nippon Seibukan Kokusai-teki Kozo 国際 的 構造 日本 正 武館 (Struttura Internazionale Nippon Seibukan per l’Occidente):

Per ordine di Kawano Yasuo Kancho, Simone Chierchini Renshi è stato nominato nuovo イ タ リ ア. 支 部长 Itari Shibucho (Capo Istruttore Rappresentante della Nazione) del Nippon Seibukan Dojo di Kyoto, per lo stato sovrano dell’Italia.

Simone Chierchini Renshi è un membro del Gruppo di Lavoro Internazionale, guidato dal Dr. José Miguel Martínez Barrera 博士. • ホ セ ミ ゲ ル • マ ル チ ネ ス • バ レ ラ Seïoü Kokusai Bucho 西欧 国際 部长 (Direttore della Divisione Internazionale per gli Affari Esteri) del Nippon Seibukan Sô Honbu Dojo di 総 本部 道場. 日本 正 武館.

La nomina è stata fatta dal Consiglio degli Hanshi del So Hombu in Giappone.

Annunci

Ridere dell’Aikido

Y. Fujimoto & S. Chierchini

Y. Fujimoto & S. Chierchini praticano in allegria

Narrando Viaggiando è un lavoro di cui vado fiero e che mi piacerebbe venisse apprezzato per la sua unicità: in mezzo a tanti tromboni che vi vogliono raccontare che cosa dovrebbe essere il vostro Aikido, io vi faccio ridere sull’Aikido! Narrando Viaggiando è un classico romanzo on the road ambientato nel mondo delle arti marziali. Chi si aspetta un’opera seriosa, tuttavia, è meglio che si rivolga altrove. Il mio è un approccio comico ad un mondo che si presta in modo del tutto spontaneo e inconsapevole alla parodia. Chi non sa ridere di se stesso è perduto!

di SIMONE CHIERCHINI

Mio padre Danilo, dall’alto della sua quarantennale esperienza in materia, mi aveva avvisato di stare ben bene alla larga dall’Aikido, dato che il tatami era una sorta di calamita per matti e squilibrati di tutte le nature. Io ovviamente non gli ho dato retta e ho fatto dell’insegnamento delle arti marziali il mio mestiere, dando il mio ampio contributo al livello di pazzia generale.

Adesso, 25 anni dopo, posso dire che il buon babbo aveva ragione; tuttavia non mi aveva avvertito di quanto mi sarei divertito insegnando Aikido. Narrando Viaggiando è la diretta testimonianza di questo sguardo divertito sulle castronerie che ho visto in questi 25 anni.

La storia si incentra sulle vicende di quattro amici che sul finire dei mitici anni ottanta si mettono in viaggio per andare a partecipare ad uno stage di Aikido e strada facendo ne combinano di tutti i colori. Questi quattro ragazzi sono i perfetti esemplari del praticante di arti marziali, con le loro debolezze, manie e punti di forza. Seguirli nel loro viaggio è allo stesso tempo divertente e commovente, dato che è il viaggio della nostra generazione alla ricerca di risposte che in realtà nessuno può fornirci al di fuori di noi stessi.

Leggere Narrando Viaggiando quindi significa ridere alla grande, ma anche porsi le classiche domande: Perché sono? Dove sono? Dove vado? Mi sono fatto il bidet?

Un’ambiente che non sa ridere delle sue piccolezze è perduto!


ANTEPRIMA DEL ROMANZO: Due Risate Non Hanno Mai Ucciso Nessuno…

ALTRI ARTICOLI SU NARRANDO VIAGGIANDO
Marco Rubatto: “Narrando Viaggiando”, Racconto On-the-Road dallo Sfondo Aikidoistico
Fabio Branno: Aikido Vivo Recensisce “Narrando Viaggiando”
Carlo Caprino: Carlo Caprino Recensisce il Romanzo di Simone Chierchini
Marco Rubatto: Aikido On The Road


Narrando ViaggiandoNARRANDO VIAGGIANDO
di Simone Chierchini
Gruppo Albatros – Il Filo Collana Nuove Voci – Chronos
Prezzo: €13.90
ISBN 978-88-567-3288-7
Numero pagine: 152
Disponibilità: Spedizione entro 1 giorno
Formato: Paperback Standard

ACQUISTA NARRANDO VIAGGIANDO ORA


Bye Bye to the Last Aikido Rock

T.K. Chiba ci ha lasciato

T.K. Chiba ci ha lasciato

Il 5 di Giugno Chiba Sensei ci ha lasciato
On June 5th Chiba Sensei passed away

di MAU SABOT

Mi sento particolarmente triste per questa perdita in quanto fu colui che mi fece, metaforicamente parlando, avvicinare all’Aikido (non ebbi mai modo di frequentare le sue lezioni).

T.K. Chiba ha sempre rappresentato per me il mio Yang nell’Aikido, quell’Aikido marziale che ho sempre saputo di dover perseguire e cercare, l’Aikido che Dovrebbe Essere, mentre l’immenso maestro Endo rappresenta il mio Yin in Aikido, quell’Aikido che Dovrebbe Essere per me, per la mia salute mentale, fisica e per il mio cuore in pace.

Due aspetti inconciliabili della mia personale visione di quest’arte. Durezza e morbidezza. Spirito guerriero e spirito di pace. In questi anni di pratica non ho mai smesso di ammirare la sua pratica attraverso i pochi filmati disponibili sul web e di pensare a come sarebbe stato, credo molto doloroso, avere l’onore di praticare l’arte con lui. Esplorare il mio lato più oscuro. Infilarmi nella grotta sotto le radici dell’albero del lato oscuro della Forza, in cui Yoda conduce Luke.

In questo bellissimo gruppo che è uno dei pochi che conservo sempre su FB ho letto molte diatribe, accesissime, su questi due aspetti “apparentemente” inconciliabili dell’Aikido. Molte risposte le trovo in questa intervista al Sensei:

https://www.aikidojournal.com/article?articleID=251 

di cui consiglio la lettura a tutti gli interessati alla questione. Scusate il tono personale di questo post ma non riesco ad immaginare modo migliore per ringraziare questo mio Mai Fu Maestro. Buon viaggio Sensei. Un giorno sicuramente potremo praticare insieme.

Pubblicato per la prima volta su:
https://www.facebook.com

T.K. Chiba Bio

Copyright © Maurizio Sabot 2015
Ogni Riproduzione di questo articolo non espressamente autorizzata dall’autore è vietata

Bella Italia Travels – Italian Escorted Travel Specialists

Great tours VIP style!

Great tours VIP style!

A rest from daily life and/or training? There is more to life than Aikido dojos! Some times it is good to remind people that we live in a beautiful country packed with glorious sights and natural wonders!
Uno stacco dalla vita di tutti i giorni e/o dall’allenamento? Nella vita non ci sono solo dojo di Aikido! A volte è bene ricordare a tutti che viviamo in un bellissimo paese pieno zeppo di meravigliose bellezze culturali e paesaggistiche! Quanto tempo è che non viaggi senza Aikido di mezzo? Fallo con noi…

Pack your camera, don’t forget your sunglasses…
Then relax! Travel Italy at ease, we will organise everything for you!
Bella Italia Travels is your escorted travel specialist.
100% Satisfaction Guaranteed!

GO TO BELLA ITALIA TRAVELS WEBSITE

Bella-Italia_Promise3-1200x250

Leave it to us!

When you choose Bella Italia Travels, you are not just going sightseeing, you are traveling VIP style!
On a BIT escorted tour, you can expect to experience your destination from the inside! Forget about mass tourism and crowds: we are going to show you beautiful Italy off the beaten track and you will be able to enjoy it fully, because all the legwork and hassle of planning your trip will be taken care of by our expert travel advisers.
Bella Italia Travels takes care of everything for you, allowing you to sit back and relax, focusing your energies entirely on making the most of the amazing scenery, extraordinary cultures and great foods that Italy is famous for worldwide.
Bella Italia Travels tours are unique and tailor-made to satisfy our guests. You will not find anything like it anywhere on the web!

VISIT BELLA ITALIA TRAVELS WEBSITE

Viaggi pensati per te, lontano dalla massa

Viaggi pensati per te, lontano dalla massa

Metti in borsa la fotocamera, non dimenticarti gli occhiali da sole…
Poi rilassati! Visita l’Italia in tutta tranquillità, perché organizziamo tutto noi per te!
Bella Italia Travels è il tuo specialista italiano di viaggi con scorta.
Soddisfazione Garantita al 100%!

Chiba Sensei and the Sad Fate of O’Sensei’s Dog

T.K. Chiba as a young man

T.K. Chiba as a young man

There are lots of amazing stories about the founder of Aikido Morihei Ueshiba, some really incredible and bordering with folklore – O’Sensei moving faster than light, O’Sensei pulling pine trees from the ground and similar. Therefore we thought to add another metropolitan legend to the saga, relaying to you the presumed story of Chiba Sensei and the sad fate of O Sensei’s dog

by SIMONE CHIERCHINI

—> Scorrere in basso per la Versione Italiana <—

It is the typical story of a man who told another man that another man had done such and such, so take it for what it is: a funny story. Apparently Morihiro Saito let it slip with one of his students after a serious sake session, and this man then told the same to a student of his, probably during another pub night.

The story goes that O Sensei Morihei Ueshiba was ready to leave Iwama to go on one of his teaching trips. He was going to be away for a while, therefore Morihiro Saito and T.K. Chiba were left in charge of the Iwama dojo.

The fact is that at the time O Sensei enjoyed the company of a little lively dog – a shih tzu it would seem – which Chiba hated with all his guts. Shortly after O Sensei left, the dog ran up to Chiba and started yapping and making a fuss around him, which was really driving Chiba insane. So what does he do? He took hold of a boken that someone had left against the wall and hit the dog in the head.

Unfortunately the dog decided to die! Morihiro Saito was totaly freaked out: Chiba had killed O Sensei’s dog! Ueshiba was going to be 100% angry about it, throwing one of those tantrums he was famous for.

A solution had to be found! So the future founders of Iwama Ryu and Birankai crawled under the dojo, and buried the dog in a shallow grave. Eventually O Sensei returned from his teaching trip, saw that the shih tzu wasn’t around and asked the two boys about his dog. Chiba told his teacher that he had been sick worried for days, because the dog ran off the day after O Sensei had left…

Supposedly O Sensei’s dog is still buried under the Iwama dojo!


In circolazione ci sono un sacco di storie incredibili sul fondatore dell’Aikido Morihei Ueshiba, alcune delle quali davvero pazzesche e parte del folklore aikidoistico – O’Sensei che si muove più veloce della luce, O’Sensei che strappa abeti dal terreno con tutte le radici e roba simile. Pertanto abbiamo pensato di aggiungere un’altra leggenda metropolitana alla saga, passandovi la presunta storia di Chiba Sensei e la triste sorte del cane di O Sensei

di SIMONE CHIERCHINI

Questa è la tipica storia di un uomo che dice ad un altro uomo che un altro uomo ha fatto questo e quello; per cui prendetela per quello che è, un’innocua storiella divertente…

Sembrerebbe che Morihiro Saito se la sia lasciata scappare con uno dei suoi allievi dopo una sessione di sakè finita fuori controllo, e costui poi l’avrebbe raccontata ad un suo studente, probabilmente durante un’altrettanto seria serata al pub.

La storia comunque racconta che O Sensei Morihei Ueshiba era in procinto di lasciare Iwama per uno dei suoi viaggi di insegnamento. Ueshiba sarebbe mancato per diversi giorni, quindi avrebbe lasciato a Morihiro Saito e T.K. Chiba la responsabilità di prendersi cura del dojo di Iwama.

Il fatto è che a quel tempo O Sensei godeva della compagnia di un vivace cagnolino – uno Shitzu parrebbe – che Chiba invece odiava con tutte le sue forze. Poco dopo che O Sensei era partito il cane corse da Chiba e iniziò ad abbaiargli e ringhiare contro, facendo diventare Chiba del tutto matto. Così che cosa fa il nostro? Prende un boken che qualcuno aveva lasciato contro il muro lì vicino e lo picchia sul cranio del cagnetto!

Purtroppo però il cane decise di passare a miglior vita! Morihiro Saito quasi se la fece sotto: Chiba aveva ucciso il cane di O Sensei! Ueshiba si sarebbe arrabbiato come una iena, esplodendo in uno di quegli attacchi di ira per cui era diventato famoso.

Dovevano assolutamente trovare una soluzione! Così i futuri fondatori di Iwama Ryu and Birankai strisciarono sotto il dojo, scavarono una buchetta e ci infilarono l’infelice cagnolino. Qualche giorno dopo O Sensei ritornò dal suo viaggio di insegnamento, e avendo notato che lo shitzu non era in giro, chiese ai due ragazzoni che cosa ne fosse stato del suo cane. Chiba rispose al suo maestro che lui era stato preoccupato da morire per giorni, perché il cane era scappato il giorno dopo che O Sensei se ne era andato…

C’è da pensare quindi che il cane di O Sensei sia ancora sepolto sotto il dojo di Iwama!

Copyright Simone Chierchini ©2015 Simone Chierchini
Per le norme relative alla riproduzione consultare
https://simonechierchini.wordpress.com/copyright/

Nasce Aikido Italia Network ASD – Nippon Seibukan Aikido Italy

aikido_italia_network_main

Aikido Italia Network ASD – Nippon Seibukan Aikido Italy

Il dado è tratto! Aikido Italia Network si sdoppia: Blog & Associazione di Aikido. Augurateci buona fortuna!
www.aikidoitalianetwork.com

Aikido Italia Network – Nippon Seibukan Aikido Italy è un’associazione riconosciuta in Italia dal Nippon Seibukan Dojo Kyoto – All Japan Budo Federation ed è membro dell’International Aikido Academy

Presidente Onorario: Danilo Chierchini

MISSIONE

L’Aikido è una forma di Budo che è stata in divenire fino dalle sue origini, e oggi questo fatto è più che mai visibile nelle variegate interpretazioni che di questa arte ne presentano i suoi specialisti.

Attualmente sempre più insegnanti e praticanti di Aikido sembrano propendere per un approccio morbido e relazionale alla nostra Arte, mentre l’aspetto marziale dell’Aikido tende sempre più spesso a essere trascurato o del tutto abbandonato. Tuttavia, gli aspetti della pratica concernenti il benessere fisico e il divertimento e la ricerca di un metodo di relazione interpersonale possono essere insegnati e appresi come parte di una coerente, solida e dinamica arte marziale.

Chi lavora all’interno del nostro gruppo non è interessato a praticare Aikido unicamente come forma di auto-rilassamento, fitness o intrattenimento leggero. Il nostro interesse è incentrato sull’elemento “marziale” e sugli aspetti tradizionali della nostra Arte, intesa come mezzo di sviluppo personale e valorizzazione della propria comunità, nel rispetto di quelli che per noi sono i veri valori dell’Aikido.

AFFILIAZIONE

Chiunque può liberamente fare richiesta di affiliazione ad Aikido Italia Network, a prescindere da fattori come il curriculum personale, lo stile praticato o la federazione di origine. Quello che ci identifica sono i nostri intenti – dichiarati nella home page di questo sito – e il nostro amore per l’Aikido. Chi li vuole condividere è nostro fratello in Aiki.

Aikido Italia Network si propone di fungere da associazione ombrello, rifiutando il modello di organizzazione piramidale. I suoi membri scelgono liberamente di interfacciarsi e scambiarsi esperienze di pratica in comune, nell’ottica dello scambio alla pari e tra pari. Noi non crediamo alla superiorità di uno stile sull’altro, crediamo solo al buon Aikido.

I nuovi membri di Aikido Italia Network riceveranno l’equiparazione automatica dei propri gradi attribuiti da reputabile associazione o ente di promozione sportiva operante a livello nazionale o internazionale. Gli accrediti accettati verranno certificati dal Nippon Seibukan Dojo di Kyoto e dall’International Aikido Academy.

Gli insegnanti affiliati Aikido Italia Network prendono parte assieme – in modo democratico e paritetico, senza preclusioni di stile – alle Commissioni di Esame per gradi Dan. Il sistema di graduazione di Aikido Italia Network segue quello dell’International Aikido Academy ed è basato su uno specifico Programma di Esami progressivo.

Questo programma, tuttavia, è solamente indicativo, e può essere preso come modello, se si desidera, ma non è vincolante per la preparazione degli esami Dan di ciascun gruppo. Aikido Italia Network tiene conto delle differenze specifiche tra i vari stili, e desidera arricchirsene; il suo compito è valorizzare la varietà, non reprimerla in nome di un’aderenza ad un autonominato stile migliore degli altri.

ACCREDITI

Nippon Seibukan Ramo Italia
Il Nippon Seibukan di Kyoto è un’accademia di arti marziali tradizionali con sede centrale a Kyoto (Japan) ed è organo di governo nazionale del Budo giapponese con protezione della Casa Imperiale, come tutte le organizzazioni che sovrintendono il nihon bunka. Il Nippon Seibukan presiede lo Zen Nihon Sogo-Budo Renmei (All Japan Budo Federation), una federazione internazionale non sportiva e non politica dedita alla diffusione delle arti marziali tradizionali giapponesi e di Okinawa.
Il Nippon Seibukan/Zen Nihon Sogo Budo Renmei Ramo Italia è stato attivato nel 2010 e sta lavorando assiduamente per permettere l’affiliazione di praticanti e maestri provenienti da scuole tradizionali (Koryu Bugei) e moderne (Gendai Budo), nel rispetto delle direttive dell’Hombu Dojo di Kyoto, che mirano ad un’attenta analisi dei lignaggi, delle certificazioni e delle competenze di ogni richiedente, al fine di garantire serietà, studio e protezione, nella pratica delle arti marziali giapponesi.

International Aikido Academy
L’IAA è un’associazione ombrello – oggi presente in sei nazioni – che si impegna attivamente nel promuovere un mondo migliore, dove pace, armonia, salute e felicità non siano solo parole vuote, ma divengano un’esperienza di vita quotidiana grazie alla pratica dell’Aikido. La missione dell’International Aikido Academy è inoltre quello di promuovere i più elevati standard di eccellenza in termini di didattica, e di formare istruttori e allievi di qualità tra i propri associati. L’IAA si impegna a fornire un insegnamento di livello professionale, un eccellente rapporto maestro/allievo e un’adeguata certificazione dei gradi conseguiti, in linea con altri settori che offrono servizi professionali in tutto il mondo.

Aikido Italia Network è inoltre firmataria e aderente ai seguenti liberi sodalizi di Aikido:

We Aiki – Insegnanti Senza Barriere

We Aiki è un “manifesto”, ossia una dichiarazione pubblica nata da una riflessione personale e successivamente elaborata a 4-8-16-32 mani, e concernente gli intenti di ciò che l’aikidoka del XXI secolo e le associazioni che lo rappresentano dovrebbero idealmente comunicare e promuovere, tanto sul tatami che nelle organizzazioni di riferimento.