Aiki-Censimento 2015

Benvenuti all'Aiki-Censimento 2015

Benvenuti all’Aiki-Censimento 2015

Questa settimana facciamo volentieri da grancassa ad una lodevole iniziativa messa in campo dalle associazioni  AkR – A.S.D. ed Hara Kai – A.S.D. L’idea è quella di realizzare un sito internet dedicato nel quale ogni Aikidoka possa autenticarsi e rispondere ad una batteria di domande mirate, per indagare su abitudini, situazioni, problematiche e prospettive del “praticante medio” in Italia. È ora di fare l’Aiki-censimento!

di MARCO RUBATTO

È ora di Aiki-censimento! Praticanti, abbiamo bisogno di voi!
Apriamo il 2015 con qualcosa di veramente speciale, inedito forse in tutto il mondo terraqueo: il primo Aiki-censimento dell’Aikido compilabile liberamente on-line!

Il 1 gennaio 2015, come previsto è finalmente partito il progetto “Aiki-censimento 2015”, realizzato da AkR – A.S.D. ed Hara Kai – A.S.D., ed in questo Post sarà nostra cura spiegarvi nel dettaglio di cosa si tratta.

Ricorderanno i nostri lettori più affezionati e datati, che anche nel 2008 Aikime vi propose il primo censimento dell’Aikido italiano (che è ancora l’unico documento disponibile sull’argomento rintracciabile in rete).

I dati riportati in esso tuttavia sono ormai superati ed inoltre da tempo ci stavamo chiedendo come riuscire a compiere un’indagine più mirata ed efficace, che non fosse solo l’incrocio dei vari database pubblici disponibili sul Web, relativi ai vari Enti ed Organizzazioni che patrocinano la pratica dell’Aikido sul territorio
nazionale…

Ci serviva qualcosa di più capillare, affidabile ed ampio!

Di recente due Società, quelle citate poc’anzi, ci hanno proposto la loro idea: realizzare un sito internet appositamente dedicato, nel quale ogni Aikidoka possa autenticarsi e rispondere ad una batteria di domande mirate, per indagare su abitudini, situazioni, problematiche e prospettive del “praticante medio” in Italia.

Questo progetto ha richiesto quasi un semestre di preparazione, ma da qualche giorno è finalmente diventato realtà!

Aikime è diventata la vetrina ufficiale dell’evento ed il luogo in cui verranno pubblicati per primi i risultati che da esso ne scaturiranno.

Ma cosa verrà censito dell’Aikido?

Innanzi tutto il sito, che vi chiediamo gentilmente di visitare, richiede di autenticarsi lasciando alcuni dati personali, che saranno ovviamente protetti dalla legge sulla privacy e quindi per nessun motivo pubblicabili o ceduti a terzi…

… dopo di che, il censimento prende due strade differenti, a seconda che a compilarlo sia un insegnante o un allievo: ciascuno sceglierà di proseguire e rispondere a domande specifiche della sua condizione di praticante.

Ad un allievo vengono chieste informazioni generiche sul proprio Dojo, sul gruppo di praticanti che frequenta, sulle abitudini legate agli allenamenti e agli stage che frequenta…

Un insegnate avrà anche modo di approfondire tematiche legate alle sue fonti di formazione, all’accreditamento dei suoi gradi e qualifiche, così come avrà modo di fornire una opinione franca ed anonima sull’Ente al quale è iscritto.

Per tutti poi vengono richieste info sulle modalità che hanno spinto ad avvicinarsi all’Aikido, info su come hanno trovato ciò che cercavano, info sulle problematiche più frequenti che vengono incontrate nella disciplina, così come i rimandi sulle prospettive più desiderate per ciascuno sull’Aikido in futuro.

L’obiettivo di tutto ciò è davvero ambizioso, ma mai come ora alla potata di noi tutti: tracciare un identikit “dell’Aikidoka tipo” (l’insegnante e l’allievo “tipo”), per poter rendere più studiabili le dinamiche complesse del nostro settore.

Verrà dato peso alle varie tendenze e presenze di Enti ed Organizzazioni del territorio, non tanto per vedere chi fa meglio/peggio, o chi ha più Dojo di chi… quanto per comprendere “dove si sta dirigendo il FENOMENO AIKIDO”.

L’Aikido non è mai stato sufficientemente studiato nella sua interezza e complessità fino ad ora, poiché ogni Scuola analizza solo i SUOI dati… e così facendo il quadro ne risulta sempr
e parziale e sopratutto non corrispondente alla realtà del territorio, che invece è poliedrica e bio-differenziata.

L’Aiki-censimento 2015 ha proprio il fine di colmare questa profonda lacuna: per questo motivo, fin da ora CHIEDIAMO gentilmente un CONTRIBUTO attivo ad esso a tutti voi che ci leggete!

Recatevi sul sito per quei 10 minuti di orologio che vi serviranno a rispondere a circa 70 domande (a scelte multiple, ci va veramente un attimo!) che consentiranno ad AkR – A.S.D. ed Hara Kai – A.S.D. di elaborare statisticamente i dati che verranno raccolti anche grazie al vostro PREZIOSO CONTRIBUTO!

Ma vi chiediamo di più: spandete la voce più che potete, chiedete anche ai vostri amici in Dojo di partecipare: più la popolazione dei partecipanti sarà alta, più precisi ed accurati saranno i risultati e più facile sarà isolare i dati irrealistici che inevitabilmente vengono raccolti.

Partecipare al’Aiki-censimento è un bel gesto che fa bene contemporaneamente sia a ciascuno di noi, che all’Aiki-società nella quale siamo immersi… e chi si sente solo, e quindi non ha più fiducia nel “sistema”, partecipi al censimento proprio perché la sua voce non rimanga inascoltata!

Suggerisca quali sono i suoi problemi e le soluzione che egli adotterebbe per porvi rimedio: per la prima volta tutto ciò è possibile, già ora, cliccando semplicemente QUI!

L’Aiki-censimento 2015, rimarrà attivo fino al 30 aprile di quest’anno, dopo di ché entro l’estate arriveranno finalmente i risultati dell’elaborazione dei dati, che ci cureremo ad amplificare più possibile attraverso il nostro Blog.

Ci sono progetti anche ben più ambiziosi che seguiranno: c’è la possibilità di indicare il propio consenso ad esser inseriti in una sorta di “Guida all’Aikido Italiano 2015”, che consentirà di trovare tutti i Dojo, indipendentemente da stile, scuola ed affiliazione, in qualsiasi capoluogo di provincia del territorio italiano: un ottimo escamotage per aumentare gli iscritti ai propri corsi, quindi una pubblicità diretta, efficace e gratuita che ciascuno può fare base stesso ed al proprio Dojo, semplicemente partecipando all’Aiki-censimento!

Vale insomma proprio la pena di capire chi e quanti siamo, per darci più visibilità possibile: è ora che tutto ciò possa fare la differenza per la nostra disciplina…

… e per fare ciò, CONTIAMO SU CIASCUNO DI VOI!

Pubblicato per la prima volta su: 
http://aikime.blogspot.it/2015/01/e-ora-di-aiki-censimento-praticanti.html

Annunci